Archive for the ‘Ass. Culturale’ Category

Per Comunicare ci vuole il Corpo! – conferenza pubblica

39Ricordiamo che Sabato 1° marzo, in collaborazione con la Libreria Ubik di Schio, abbiamo organizzato una conferenza pubblica a ingresso libero con il dott. Pino De Sario, psicologo sociale, docente di Gestione del Conflitto all’Università di Pisa, e direttore della Scuola Facilitatori.
La conferenza si terrà presso il Palazzo Toaldi Capra, sala degli Affreschi, a Schio, in Via Pasubio, dalle 18.00 alle 19.30.

.

Sarà un’occasione preziosa avere De Sario qui in Veneto.
Lo abbiamo chiamato per presentare il suo ultimo libro, Il Codice che Vince (De Angeli, 2014), che verte su un uso consapevole del corpo, e dei nostri schemi corporei, al fine di raggiungere una comunicazione davvero efficace.

.

Al termine della serata, nella quale De Sario illustrerà anche le due occasioni formative organizzate con la San Rocco Community da marzo a giugno (Gestire i Conflitti, Diventare un Facilitatore), ci sarà anche un piccolo rinfresco a chilometri zero offerto da La Buona Terra di Schio.

.

Per chiudere questa segnalazione, ecco un breve video nel quale avere un’anteprima delle gestualità del corpo esperto, illustrate da De Sario stesso.

.

Annunci

nuovo seminario sulla gestione dei conflitti

Conflitto4Siamo felici di comunicarvi che domenica 2 marzo 2014 (ore 9.00 – 17.00) sarà possibile partecipare al seminario Gestire i Conflitti, organizzato da San Rocco Community Associazione Culturale, in collaborazione con la Scuola Facilitatori e con il patrocinio della Rete Italiana Villaggi Ecologici e del Coordinamento in Transizione della provincia di Vicenza.

.

Il seminario si incentrerà sulle abilità e le mappe necessarie per la gestione costruttiva di conflitti e contese, nella vita personale e professionale. Programma sarà denso, e integrerà le esperienze dei partecipanti. Il conflitto come risorsa e le tecniche per affrontarlo. Come andare oltre lo schema “ragione-torto”.

.

Il formatore è Pino De Sario, Psicologo sociale, direttore della Scuola Facilitatori e docente all’Università di Pisa, Corso di Laurea di Scienze per la Pace.

.

per saperne di più: https://sanroccocommunity.org/incontri-e-iniziative/seminario-gestire-i-conflitti/

1000… e ancor di più!

_fb log

.

Oggi festeggiamo i 1000 “Mi piace” sulla nostra pagina Facebook!

Dal nostro primo post, era il 14 settembre 2010, di cose ne sono cambiate molte, ma è sempre viva in noi la voglia di essere comunità, di comunicare quello che ci muove dentro, i valori, le pratiche, e di coinvolgere e farci contaminare nelle molte occasioni di incontro, dagli eventi più strutturati alla quotidianità dei lavori nell’orto.

La nostra presenza su Facebook, attraverso la pagina e il gruppo, ci ha consentito di interagire con persone lontane (abbiamo fan in 10 nazioni diverse), come pure di non dimenticarci di aggiornare gli amici e i conoscenti. Inoltre possiamo anche condividere informazioni e contenuti di terzi, dalle Reti alle quali apparteniamo, agli argomenti che come gruppo troviamo più interessanti, per contribuire a modo nostro ad un’informazione più libera e paritaria, e per condividere spunti per l’evoluzione e per azioni consapevoli.

Grazie, ancora grazie a chi sta camminando con noi.

.

Nota tecnica:
Per restare informati sulle nostre attività, in primis quelle organizzate dall’Associazione, puoi ricevere le newsletter periodiche che sono integrate ma non sostituite dai contenuti che pubblichiamo su Facebook, YouTube, o su questo Blog. Se desideri riceverle, invia un’e-mail a info@sanroccocommunity.org scrivendo come oggetto “Iscrizione newsletter”.

In cammino, con Amaltea

Camminare con mia figlia per me è stato subito naturale.
Voglia di mostrarle il mondo, di portarla nella Natura, a respirare aria fresca e a familiarizzare con fiori, prati, neve e rocce. Niente trekking da ore, niente altitudini montane. Per me il dono di dovermi inventare passeggiate dietro casa, senza cadere nella noia (del papà, perché lei non si annoia mai, quando andiamo in giro). E così lo stupore di trovarmi nel mezzo del bosco a solo 10 minuti di cammino da casa, come pure di vivere la città da pedone, e scoprire quanta strada si può fare in solo mezz’ora, dove possono portarmi i piedi, e la fantasia di uscire dalla forma mentis dell’automobilista.
Schio devo dire che si presta molto bene. Naturalmente adagiata ai piedi delle montagne, le alture arrivano fin dentro alla città e ai suoi quartieri.
Il confine tra pianura, collina e montagna, a piedi, non è più così netto. Basta osare nell’imboccare lo spazio tra due case, o un vialetto condominiale, per ritrovarsi dopo un po’ su un sentiero che per chilometri si spinge lontano.
Tanti sentieri, tante strade, mille trame che collegano quartieri e contrade, il mondo urbano e quello rurale, ancora vivo, ancora abitato.
E poi case, giardini, parchi, chiese, capitelli, mille ricchezze che in auto non avevo mai notato, e molti accessi riservati solo a chi si muove a piedi. E così, fidandomi dell’orientamento e dell’intuito, sto scoprendo le infinite sorprese che ci sono a due passi da casa, e capisco sempre più che la mia conoscenza della città, vista da dietro al parabrezza, era davvero frammentaria e parziale.

Prendendo spunto da queste passeggiate tra la città e i suoi confini, abbiamo inserito come ultima escursione del ciclo Insieme, attorno a noi, proprio un giro tra I dintorni di Magrè. L’appuntamento è per questa domenica, 28 ottobre 2012.  E anche se saremo vicini alla città, portate gli scarponi. Buon cammino a tutti!

nota: l’escursione I dintorni di Magrè, causa condizioni meteo, è spostata a domenica 11 novembre 2012.

Una domenica insieme…

Domenica 14 ottobre

Mostra mercato, escursione e presentazione
ecovillaggio 
Corte del Vento

ore 9.00-18.00 a San Rocco di Tretto, Schio (VI)
Mostra Mercato e 18ª Festa del Ringraziamento
Prodotti di agricoltura e artigianato montano
Saremo presenti alla Mostra Mercato con un nostro stand dove potrete trovare i prodotti dell’orto, artigianato casalingo, prodotti naturali, pane fresco e altro ancora.
Programma completo della manifestazione ∞

ore 14.00-17.30 a San Rocco di Tretto, Schio (VI)
Escursione “Autunno al Tretto”
Sulle tracce del paesaggio agricolo del Tretto: da S. Rocco a Contrà Snorche.
In collaborazione con Laboratorio Didattico Ambientale Ecotopia. Una delle tappe del tragitto ci porterà sul terreno dell’ecovillaggio Corte del Vento, di prossima realizzazione.
Ritrovo ore 14.00 in piazza a San Rocco di Tretto (VI)

ore 20.30-22.30 a Schio (VI), presso Sala Convegni ex Lanificio G.B.Conte, Largo Fusinelle
Presentazione dell’ecovillaggio Corte del Vento
Ecovillaggio a San Rocco di Tretto, un fare comunità che genera rispetto dell’ambiente e del paesaggio
Caratteristiche di un progetto di prossima realizzazione che intende svilupparsi con rispetto e apertura nei confronti del territorio.
Relatori: Andrea Stagliano e Enrico Rilievo (San Rocco Community),
Arch. Filippo De Franceschi, Ing. Bruno Frinzi (progettisti ecovillaggio Corte del Vento).
Moderatore: Alessandro Scandale, giornalista.
Evento inserito nell’ambito della Festa della Sostenibilità
12-21 ottobre 2012, organizzata da Schio Sostenibile.
Leggi il programma completo ∞

Referenti:
Matteo    339.4693837
Andrea    328.9150076
associazione@sanroccocommunity.org

◊ ◊ ◊ ◊ ◊
Ringraziamo per la collaborazione e l’organizzazione degli eventi:

Laboratorio Didattico Ambientale Ecotopia

Consiglio di Quartiere N. 6 del Tretto di Schio (VI)

A Venezia, ma con lentezza

Dal 19 al 23 settembre a Venezia si terrà la 3° Conferenza Internazionale sulla Decrescita, la Sostenibilità Ecologica e l’Equità Sociale. Un evento davvero importante, tant’è che nonostante sia interamente in inglese, i 600 posti disponibili sono esauriti da tempo.

A questo evento c’è un gruppo di persone che ha deciso di declinare anche il viaggio per raggiungerlo nello spirito della decrescita. E così l’amico Luca Gianotti della Compagnia dei Cammini, e altri 13 viandanti, sono partiti da Milano il 5 settembre per raggiungere dapprima Ferrara, in bicicletta, e per poi cominciare oggi, con l’arrivo di altri compagni di viaggio e assieme a quattro asini, il percorso a piedi da Ferrara a Venezia, con arrivo previsto per il 19.

Dalla newsletter “Il cammino”, edizione dell’11 settembre, poche righe per capire lo spirito di questo viaggio:

Oggi c’è stata la staffetta con i pedalattori, che sono arrivati a Ferrara. Noi camminattori siamo in 14, e siamo partiti da Ferrara per camminare nove giorni, sono 164 chilometri, pochi direte voi, ma noi siamo lenti, per scelta, non per carenza. Siamo lenti perché i nostri asinelli sono lenti. Siamo lenti perché vogliamo fermarci a parlare con le persone che ci rivolgono un sorriso, siamo lenti perché vogliamo raccontare quello che vediamo, con acquerelli, fotografie, video, poesie e racconti. Siamo lenti perché siamo lenti. Chi ci ospita ha aderito al nostro messaggio, a favore di una economia diversa, non monetaria, viaggio a baratto, organizzeremo ogni sera incontri pubblici, raccontando poi il tutto sul blog.

Di questa compagine fa parte anche la scledense Maria Grazia Dal Prà, che per l’occasione ha aperto anche un bel blog sul camminare lento, che vi consigliamo di seguire.

Noi come Community ci troviamo in piena sintonia con l’iniziativa del Milano-Venezia slow, organizzata da Compagnia dei Cammini e Movimento Lento, e per mantenere un contatto durante questi giorni abbiamo chiesto a Maria Grazia di inviarci ogni tanto uno spunto o un’immagine lungo il cammino, cui daremo spazio in un apposito riquadro qui nel blog, ed eventualmente più per esteso sulla nostra pagina Facebook.

Ai protagonisti di questo viaggio lento e contaminante, non ci resta che augurare Buon Cammino!

Per saperne di più:

I sentieri sono il nostro futuro

I sentieri non servono solo per camminare. Sulla montagna, i sentieri sono la corda robusta che guida le esplorazioni, la ricerca di sé, gli incontri con la natura e con gli uomini. Sono il filo che aiuta a non smarrirsi nel labirinto della modernità virtuale, la rete che sorregge i luoghi del territorio…
Il sentiero è una catena di luoghi, di momenti di vita. Lo è quello di montagna che porta al rifugio e quello delle grandi traversate alla ricerca di nuovi spazi e verità…

Camminare crea armonia fra mente e corpo e la scoperta di sentieri unisce, sul territorio, le esperienze del mondo di ieri alle attese di domani, e permette di riscattare il passato e di sperare in un futuro meno precario. Sui sentieri, infatti, gli occhi guardano lontano, ma i piedi stanno ben piantati in terra. I sentieri “purificano” il viaggio ed anche per questo si trovano all’origine del pensare, del narrare, della ricerca di spiritualità con i pellegrinaggi. I sentieri comprendono, oggi, anche l’offerta turistica, l’ospitalità di un territorio, quando si offre come occasione di vita.

Purtroppo però non sempre questo si realizza. Purtroppo la tradizione (le vite di chi ci ha preceduto) viene spesso irrisa, o mercificata, e il turismo diventa, invece che viaggiare, “strappare” il territorio…

(estratto dall’editoriale “I sentieri sono il nostro futuro” di Franco De Battaglia, L’Adige 25.09.11)

—-

Mi sento personalmente molto affine a questo modo di pensare e vivere la montagna, fatta di passi consapevoli e silenzi colmi di suoni sottili, in connessione con una realtà viva, dove il proprio respiro diviene il respiro della pietra che ci sostiene, degli alberi che ci accarezzano, dei fiori che si offrono in tutto il loro splendore. Madre Terra è un continuo dono, stagione dopo stagione, e le escursioni che la San Rocco Community organizza per il 3° anno consecutivo vogliono essere un momento di convivialità non solo tra persone, ma soprattutto tra noi piccoli esseri umani e la grandezza di un mondo che sa stupire ed insegnare ad ogni passo. Passeggiate dove è più importante il cammino, non la meta, dove le parole e i silenzi indicano in egual misura un sostenersi a vicenda, un sentirsi parte dello stesso momento di vita condivisa, da ricordare e portare nel Cuore.

Quest’anno iniziamo il ciclo “Insieme, attorno a noi” con un’escursione adatta a tutti a San Rocco di Tretto, tra boschi e contrade di questo splendido territorio collinare che fa da cornice a Schio e Santorso.
Per chi ancora non ci conosce di persona, e/o desidera avere qualche informazione sul progetto ecovillaggio, questa uscita è anche un’occasione per visitare i luoghi e i terreni dove quest’estate inizieranno i lavori di costruzione delle prime abitazioni e degli spazi comuni.

Vi aspettiamo!
Matteo

Carnevale a Casa Esta

Atmosfera da Mille e una notte around the world a Casa Esta in occasione della festa di carnevale, tra donne orientali e danzatrici del ventre, musici peruviani e inglesi, orsi affamati e sirene ammalianti, reduci in ritiro spirituale e figli dei fiori, famiglie puffose e coppie scoppiate.

La San Rocco Community è anche e sopratutto questo, un modo per incontrarsi e (ri)trovarsi, giocare con le maschere per lasciarle andare, e divertirsi a costruire insieme il proprio presente, scoprendo cose nuove di sé e del mondo che ci accoglie e ci sostiene a tutti i livelli.

Le altre foto della festa ∞

Incontri e Iniziative di Febbraio

Riassumiamo in breve il programma di Febbraio 2012 dell’Associazione Culturale San Rocco Community. Ulteriori dettagli nella sezione Incontri e Iniziative ∞

  • Mercoledì 8 febbraio, ore 20.30
    Fotografare: primi passi
    con Danilo Pietribiasi ed Enrico Rilievo
  • Domenica 12 febbraio, ore 9.30-18.00
    Il Cerchio dell’Eterno Ritorno
    con Nadia Lasitha Rossato ed Enrico Rilievo
  • Venerdì 17 febbraio, ore 21.00 a Santorso (VI)
    Nuove Idee: tavola rotonda virtuale
    Enrico Rilievo e altri pionieri della San Rocco Community saranno presenti all’incontro
  • Martedì 21 febbraio ore 20.30
    Carneval Cabaret
    Festa in maschera, con canti, balli, barzellette, cabaret e dolci tipici del carnevale

Vaccinare o non vaccinare

Due settimane fa l’Associazione Culturale San Rocco Community, in collaborazione con L’arcadia dei Bambini di Schio e l’Associazione Corvelva (Coordinamento Regionale Veneto per la Libertà dei Vaccini), ha organizzato un interessante e partecipato incontro sul tema dei vaccini. Salute dei bambini e cure mediche associate, in particolare quelle preventive, sono temi delicati, che mettono a confronto sentimenti e scelte personali, conoscenze contrastanti e informazioni scientifiche non sempre chiare e precise.

È stata una serata illuminante. Sono stati forniti dati scientifici e non sono state enunciate teorie personali e infondate; è stato anche evidenziato come spesso i dati forniti dalle ditte produttrici dei vaccini (e dei farmaci in genere) siano manipolati. È oramai di dominio pubblico che vaccinare nei primi mesi di vita favorisce in alcuni bambini più sensibili l’insorgere di immunodeficienze, allergie e disturbi del comportamento, ma numerosi sono i dati che non sono alla portata di tutti, che vengono taciuti e omessi; in compenso i mass-media esaltano e creano paure ingiustificate per convincere la gente a vaccinarsi anche contro malattie inoffensive, siano essi bambini o adulti.

Per un maggior approfondimento, vi consigliamo di leggere questo ricco e personale contributo di Francesca pubblicato sul blog La Casa di Paglia e l’Albicocco:

http://lacasadipagliaelalbicocco.org/2012/01/18/vaccinare-o-non-vaccinare

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: