Gestire i conflitti – Seminario di comunicazione

Seminario

“Gestire i Conflitti”

.Conflitto4

Siamo felici di comunicarvi che
domenica 2 marzo 2014
ore 9.00 – 17.00

sarà possibile partecipare al seminario Gestire i conflitti, organizzato da San Rocco Community Associazione Culturale, in collaborazione con la Scuola Facilitatori e con il patrocinio della Rete Italiana Villaggi Ecologici.

Il seminario sarà condotto dal formatore Pino De Sario.

.

Il corso si terrà a Schio (VI), Via Pasini 44, nella Sala Basquiat di Palazzo Fogazzaro.

coordinate GPS: +45° 42′ 45.893″, +11° 21′ 23.699″

.

.

Il contributo per il corso  è di 55,00 €.
È escluso il pasto, che potrà essere al sacco o in un locale del centro città.

Il corso è a numero chiuso.

.

Per informazioni sul corso:

Andrea     +39 328 915 0076    andrea@sanroccocommunity.org
Caterina   +39 339 548 8045     caterina@sanroccocommunity.org

http://www.scuolafacilitatori.it/promo2014/VENETO.Intro.14.pdf

.

Per chi vuole conoscere Pino De Sario, nella parte finale della conferenza a ingresso libero “Per Comunicare ci serve il Corpo!”, del 1° marzo, farà una carrellata dei vari corsi che terrà a Schio nel 2014, e si presta a rispondere a domande in merito.

.

Per iscrizioni, compilare il modulo: iscrizione-seminario-gestire-i-conflitti

.

.

. logo grande

Gestire i Conflitti

Le mappe e le abilità per la gestione costruttiva di conflitti e contese, nella vita personale e professionale

.

.

OBIETTIVI

Il conflitto è una risorsa, ma solitamente ci fa stare molto male. Nel conflitto di solito si nega tutto di sé e si cerca di colpire l’altro aumentandone le attribuzioni, secondo uno schema polarizzato di ragione-torto, chiamato “attacco-fuga”. Il corso introduce i partecipanti alle mappe base di fonte psicobiologia per sapere cosa ci succede quando ci scontriamo, e aiuta a sviluppare i metodi per la gestione costruttiva dei conflitti.

.

PROGRAMMA

Aggiornare le mappe: il conflitto come risorsa – Cosa ci succede quando ci scontriamo con l’altro – Piani neurobiologici e psicosociali – Emozioni, cervello limbico, pensiero polarizzato – Ascolto in gruppo di disagio, cattiverie, distruttività prodotte e ricevute.
Il metodo facilitatore della gestione dei conflitti – Sapersela cavare aumentando la competenza corporea, emotiva e linguistica – Contenere le risposte automatiche – Le tecniche utili – Lo strumento del Corpo esperto applicato (CEA) – Esperienze dei partecipanti – Dove e come facilitare – Mappe, esercitazioni, casi concreti, allenamento.

.

METODOLOGIA

Il Seminario presenta un taglio pratico tipo laboratorio formativo. Viene privilegiata l’esercitazione e il metodo dell’auto-caso come opportunità di apprendimento attivo. Per una maggiore trasferibilità tra teorie e realtà mettiamo al centro l’esperienza, seguendo un piano composto da mappe, ascolto e allenamento pratico.

.

PERCORSO DI FACILITAZIONE DI 1° LIVELLO

La partecipazione al seminario “Gestire i conflitti” verrà riconosciuta quale credito formativo per chi si iscrive al corso di 1° livello Diventare un facilitatore (50 ore), che si terrà a Schio da aprile a luglio 2014..

.

CHI CONDUCE?

IMG_1470 dott. Pino De Sario

Psicologo sociale, sviluppa da anni una prospettiva particolare ai temi, studiatissimi, del gruppo e del cambiamento individuale e organizzativo. Sfruttando le sue conoscenze e le sue esperienze a livello di psicologia dei gruppi (La Sapienza, Roma), di neurobiologia delle emozioni (Master in Biosistemica) e di organizzazione del gruppo di lavoro (Specializzazione, Sib), Pino De Sario riesce a fare sintesi e applicazione nel vasto panorama di riferimento, spingendo le competenze sociali a interfacciarsi con le abilità manageriali, per una nuova sintesi codificata nel nuovo costrutto, denominato Facilitazione esperta (2005).
Le sue aree di interesse specifico sono lo sviluppo della Facilitazione esperta nelle organizzazioni e nel sociale, la dinamica di gruppo, le competenze sociali, l’integrazione di fattori emotivi e fattori motivazionali indirizzati all’azione. In tale senso codifica le mappe e i metodi in un modello, il Face-model (2010). La Facilitazione, nuovo approccio accomunabile alle forme di comportamento prosociale e di empowerment, è tuttavia affrontata con una prospettiva dinamica, non positivista, che mette al centro le numerose forme di condotta disfunzionale, di ordinaria barriera e malinteso interpersonale, via via fino a forme più specifiche di conflitto, stress, burnout, passività, devianza, cinismo. Da qui, coi metodi biosistemici della gestione della negatività e la messa a punto della Capacità negativa, l’ipotesi di ricerca diviene elettrizzante: sapere cioè trasformare l’avversità e l’impasse in risorsa e opportunità.
Docente di “Comunicazione nel conflitto”, al Corso di Laurea in Scienze per la Pace all’Università di Pisa. Insegna inoltre all’Università di Siena, al “Master di Counseling e Formazione relazionale”, oltre che alla Società Italiana di Biosistemica e in altre numerose scuole e organizzazioni.
La sua ultima ricerca è tradurre i contenuti educativi della Facilitazione esperta in aiuto diretto sul campo, presso riunioni e gruppi difficili, demotivati e complessi. A tale scopo sta progettando forme innovative di “service” e di “sportello”. Fonda nel 2007 la Scuola Facilitatori, di cui è anche direttore scientifico.
È autore di numerosi libri, tra cui: Il codice che vince (Angeli, 2014)Il potere della negatività (Angeli, 2012)Far funzionare i gruppi (Angeli, 2010)Ecologia della comunicazione (Xenia, 2010)La riunione che serve (Angeli, 2008)Il facilitatore dei gruppi (Angeli, 2006)Professione facilitatore (Angeli, 2005)Non solo parole (Angeli, 2002)Vivere l’ecologia (Angeli, 1999)Buone parole (Equilibri, 1998).

Per informazioni specifiche sulla Scuola di Facilitazione e sulle attività dello Studio De Sario:
tel.  +39 335 561 6199,   +39 0573 417 038
e-mail: segreteria@scuolafacilitatori.it

www.scuolafacilitatori.it  –  www.pinodesario.it

—–

Home ∞      Incontri e Iniziative ∞

One response to this post.

  1. Posted by Mirella Vonghia on 2 febbraio 2014 at 18:25

    Sono interessata al corso prego inviare informazioni aggiornate al mio indirizzo email. Grazie

    Rispondi

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: